News

20 maggio, 2017

«Non vi lascerò». Il cristiano annuncia che siamo figli, non orfani.

In occasione della sesta domenica di Pasqua la riflessione di don Maurizio Chiodi prende spunto dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 14,15-21) e dai brani biblici tratti dagli Atti degli Apostoli (At 8,5-8.14-17) e dalla prima lettera di san Pietro apostolo (1Pt 3,15-18): “La Parola di Dio è particolarmente ricca e ci rivela sfumature diverse dell’unico Vangelo. Nel Vangelo di Giovanni abbiamo ascoltato una parte del lungo discorso che l’evangelista fa pronunciare a Gesù durante l’Ultima Cena, dopo la lavanda dei piedi. Nel testo ci sono quattro passaggi che mi sembrano belli da sottolineare”.

Leggi tutto >>

 

19 maggio, 2017

Non accolta dopo il parto perché malata, Anna attende una famiglia che la adotti.

Trapani – Una famiglia adottiva per Anna. La bimba non accolta dopo il parto dai genitori a causa di una grave patologia genetica, è stata dichiarata adottabile dal Tribunale dei Minorenni di Trapani e ora attende di essere “figlia”.

Leggi tutto >>

 

19 maggio, 2017

Desiderio di Amore puro, fedele e pieno.

Don Antonio Interguglielmi commenta il Vangelo proposto dalla liturgia per la sesta domenica di Pasqua (Gv 14,15-21): “Tutti siamo alla ricerca della Verità, del senso delle cose, del senso della nostra vita. L’uomo si affanna nel cercarlo fuori di sé, nel raggiungere obiettivi, nel darsi un motivo per vivere, per essere amato e riconosciuto. Per poi scoprire che tutto questo non è sufficiente”.

Leggi tutto >>

 

18 maggio, 2017

“CondividiAMO”, il prezioso servizio delle famiglie adottive e affidatarie.

Lanciano (Chieti). Adozioni e affido. Nasce ‘CondividiAMO’: famiglie di Ai.Bi. Amici dei Bambini al servizio dei bambini abbandonati e delle famiglie accoglienti. Una presenza preziosa da sostenere.

Leggi tutto >>

 

13 maggio, 2017

Gesù se ne va, ma questo non significa che ci abbandoni: noi parliamo di Lui come il Presente di Dio.

In occasione della quinta domenica di Pasqua la riflessione di don Maurizio Chiodi prende spunto dai brani biblici tratti dagli Atti degli Apostoli (At 6,1-7), dalla prima lettera di san Pietro apostolo (1Pt 2,4-9) e dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 14,1-12): “Mancano due settimane alla solennità dell’Ascensione. Per questo il Vangelo di Giovanni, oggi, insiste sul fatto che Gesù se ne va, ci lascia, anche se questo non significa affatto che ci abbandoni, al contrario! Gesù se ne va, ma rimane la Chiesa, rimaniamo noi, suoi discepoli, che testimoniano Lui agli uomini di oggi”.

Leggi tutto >>

 

12 maggio, 2017

“Per noi la sterilità non è un lutto, ma l’inizio di una strada diversa: come parlarne?”

Gianmario Fogliazza (Centro Studi Associazione La Pietra Scartata) propone una risposta alla questione sollevata dalla lettera di due sposi, Giulia e Antonio, giunta in redazione. “Siamo sposati da 5 anni. Desideravamo tanto dei figli che non sono arrivati. Abbiamo vissuto la nostra sterilità avvicinandoci di più e senza mai sentirla come un lutto ma come l’inizio di una genitorialità che avrebbe solo percorso una strada diversa. …”

Leggi tutto >>

 
 
 
Eventi

Il Vangelo della domenica

L’omelia di don Maurizio Chiodi

«Non vi lascerò». Il cristiano annuncia che siamo figli, non orfani.

In occasione della sesta domenica di Pasqua la riflessione di don Maurizio Chiodi prende spunto dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 14,15-21) e dai brani biblici tratti dagli Atti degli Apostoli (At 8,5-8.14-17) e dalla prima lettera di san Pietro apostolo (1Pt 3,15-18): “La Parola di Dio è particolarmente ricca e ci rivela sfumature diverse dell’unico Vangelo. Nel Vangelo di Giovanni abbiamo ascoltato una parte del lungo discorso che l’evangelista fa pronunciare a Gesù durante l’Ultima Cena, dopo la lavanda dei piedi. Nel testo ci sono quattro passaggi che mi sembrano belli da sottolineare”.

Leggi tutto >>

 

 

 

Il commento di don Antonio Interguglielmi

Desiderio di Amore puro, fedele e pieno.

Don Antonio Interguglielmi commenta il Vangelo proposto dalla liturgia per la sesta domenica di Pasqua (Gv 14,15-21): “Tutti siamo alla ricerca della Verità, del senso delle cose, del senso della nostra vita. L’uomo si affanna nel cercarlo fuori di sé, nel raggiungere obiettivi, nel darsi un motivo per vivere, per essere amato e riconosciuto. Per poi scoprire che tutto questo non è sufficiente”.

Leggi tutto >>

 

 


Il Rosario per i bambini abbandonati

4 maggio, 2017

Adottare è non lasciarsi tentare dalla paura del diverso da noi.

Si rinnova anche per il mese di maggio la preziosa preghiera del Santo Rosario per i bambini abbandonati di tutto il mondo e per le famiglie adottive e affidatarie, una proposta delle famiglie della comunità La Pietra Scartata che per tale iniziativa si ritrovano il primo sabato di ogni mese coinvolgendo le proprie parrocchie e le comunità locali. Con particolare riferimento alla spiritualità dell’accoglienza adottiva e affidataria, insieme a 5 intenzioni per la preghiera del Santo Rosario, viene offerto un breve commento al Vangelo proposto dalla liturgia per domenica 4 Giugno. Il commento e le preghiere che accompagnano il brano del Vangelo di Giovanni sono curate dai coniugi Cristina e Roberto Zambelli della comunità La Pietra Scartata della Lombardia.

Leggi >>


 

Calendario del Santo Rosario

Scopri le date del Santo Rosario

Nelle comunità di famiglie de La Pietra Scartata sparse nel mondo viene recitato, di norma ogni primo sabato del mese, il Santo Rosario dedicato ai bambini abbandonati e dimenticati.

Leggi >>

Dicastery for Laity Family-and-Life
Dona ora

 

Amici dei Bambini

 

Lasciti testamentari

 

Libri Ai.Bi.

 

Il rosario per i bimbi abbandonati