Venezia, 7 aprile 2019 – Prosegue il percorso per una spiritualità dell’accoglienza.

Prosegue il percorso di incontri, introdotti da Don Pierpaolo Dal Corso, Direttore dell’Ufficio per la Pastorale Familiare della Diocesi di Venezia, pensati per le famiglie adottive o affidatarie e per chi desidera approfondire il senso cristiano dell’accoglienza, che trae origine dall’essere e dal sentirci tutti figli adottivi dello stesso Padre.

Ogni famiglia può, infatti, costituire “UNA MARCIA IN PIÙ” per chi sta valutando o intende aprirsi all’accoglienza di un bambino abbandonato.

Domenica 7 aprile 2019 è in programma un’intera giornata di condivisione per parlare del tema “L’ABBANDONO NON SIA L’ULTIMA PAROLA: LA VIA DELLA SALVEZZA”.

Il percorso sulla spiritualità dell’accoglienza si concluderà con la rappresentazione teatrale “ … MA DIO TACE. NEL MISTERO DELL’ABBANDONO SULLA VIA DELLA SALVEZZA”, interpretata dalle famiglie adottive domenica 14 aprile 2019 alle ore 16 presso la Sala Teatro della Parrocchia S. Maria Goretti (vicolo della Pineta, Mestre).

Per informazioni è possibile rivolgersi ai coniugi Marialuisa e Massimo Cecchetti della Commissione diocesana Sposi e famiglia “Adozioni e affido”, chiamando al  numero 3471567101 o scrivendo a mcecchetti@inwind.it, oppure alla Segreteria della Pastorale degli Sposi e della Famiglia chiamando il n. 041-2702439 o scrivendo a sposiefamiglia@patriarcatovenezia.it.

Consulta il programma del “PERCORSO SULLA SPIRITUALITÀ DELL’ACCOGLIENZA: ADOZIONE E AFFIDO FAMILIARE

Condividi:

gb94xk - 0ts2sl - vg7oli - m2seso - b09t4k - yrkqu7 - 9csq7h - 1nz6xf