Il Rosario per i bambini abbandonati 2017

Per noi coppie adottive “vegliare” significa mantenere fermo l’impegno dell’accoglienza.

Il mistero dell’adozione. Accogliere chi oggi occupa l’ultimo posto, ‘i nostri figli’: umiliati ma esaltati.

Il Signore ha affidato la cura dei suoi figli più piccoli e indifesi ai genitori adottivi.

Mai dire ‘oramai’ di fronte ad un bambino abbandonato.

L’adozione di un bambino è un atto benedetto dal Signore.

Nella sinfonia dell’accoglienza, siamo sommersi dalle note della Trinità.

Adottare è accogliere con gioia la speranza di una nuova vita.

Adottare è non lasciarsi tentare dalla paura del diverso da noi.

Nell’abbandono non muore la speranza di una nuova famiglia

Perché volete adottare un bambino abbandonato? Io posso darvi molto di più!

Adottare un bambino… e la luce della accoglienza vince la tenebra dell’ abbandono

Annunciare oggi la ‘buona novella’ : una carezza e un sorriso per mantenere viva la speranza


gb94xk - 0ts2sl - vg7oli - m2seso - b09t4k - yrkqu7 - 9csq7h - 1nz6xf